In bicicletta da Torino a Chivasso su pista ciclabile

Chivasso Torino Piemonte


L'itinerario inizia da Piazza Vittorio Veneto nel pieno centro di Torino.
Attraversando il Ponte Vittorio Emanuele I, ci si trova di fronte la Gran Madre di Dio.
Si consiglia di fare molta attenzione a questa manovra, visto il gran traffico motorizzato sul ponte, e al fondo tipo pave' sconnesso con rotaie e buche; meglio attraversare sul marciapiede con bici a mano. Svoltando subito a sinistra ci si trova su pista ciclo pedonale protetta su strada asfaltata che corre lungo C.so Casale.
Su questo tratto sono presenti due postazioni per il noleggio bici a pagamento offerte dal Comune di Torino. Il percorso, passando sotto il Ponte Regina Margherita, prosegue costeggiando il fiume Po su strada sterrata pianeggiante snodandosi all'interno del Parco Michelotti molto frequentato da runner e pedoni.
In prossimità del Ponte di Sassi avviene la confluenza tra il Po e la Dora Riparia, che secondo gli esperti, è considerato uno dei luoghi più magici di Torino.
Attraversando l'antico galoppatoio militare, la pista continua immettendosi nella Riserva naturale del Meisino ai confini tra Torino e San Mauro Torinese. Il parco si estende su di una superficie di 245 ettari. Vista la posizione protetta, insieme al vicino Isolone di Bertolla, è qui favorita la nidificazione e la popolazione di uccelli acquatici come aironi, svassi, germani. Questo tratto presenta fondo sterrato pianeggiante di facile percorrenza. Giunti al Ponte pedonale Vittorio Emanuele I di San Mauro prendendo il sottopasso ci si immette in strada asfaltata a basso traffico. Dopo circa un chilometro, svoltando a sinistra verso la zona degli impianti sportivi, ci si immette nuovamente su pista ciclabile protetta su sfondo sterrato ma ben battuto.
Questo tratto, finito di realizzare nei primi mesi del 2015 e compreso nel Progetto Corona Verde, costeggia il Canale Cimena in ambiente tranquillo e silenzioso. Più avanti, visto lo sbarramento del canale per motivi di sicurezza, si è obbligati ad attraversarlo verso sinistra giungendo in zona rurale ai confini con il paese di Castiglione Torinese. Qui il fondo è un misto di strade asfaltate a bassisimo traffico e sterrati un pò sconnessi ma pianeggianti. Si pedala immersi nei campi di grano e di granturco e si incontrano spesso appassionati di passeggiate a cavallo. L'itinerario continua così sino alle zone di competenza del comune di Gassino Torinese, dove per mancanza di strade percorribili lungo il fiume, è necessario allontanarsene e percorrere un breve tratto di strada provinciale a medio traffico; attenzione però la strada è stretta e purtroppo il traffico è veloce. Per fortuna però qualche chilometro più avanti, è possibile discendere nuovamente verso il fiume nei pressi della piana di San Raffaele Cimena. Questa zona sino a raggiungere Chivasso, è forse il tratto più suggestivo ed emozionale dell'intero itinerario. La parola d'ordine qui è natura e quiete. Il fiume a sinistra e le colline a destra che iniziano ad assumere un certo carattere. Il paesaggio varia da campi coltivati a grano e mais, a filari di folti alberi, sino a distese più brulle e secche.
Si pedala su strade sterrate con ghiaia fine che possono diventare a tratti molto sconnesse con pietre, radici sporgenti e buche. Fatica e ridotto comfort di viaggio, vengono comunque ampiamente ripagati dalla bellezza offerta dal luogo. Proseguendo siamo costretti a risalire verso la strada Provinciale della Val Cerrina, dal punto in cui ci troviamo rimane l'unica soluzione possibile per raggiungere Chivasso.
Si tratta comunque di un breve tratto, infatti ben presto incontreremo il ponte che annuncerà la meta del nostro itinerario. Attraversandolo troveremo sulla destra l'ingresso del Parco del Bricel. Nel parco sono presenti panchine e fontana per un meritato riposo.


Dati tecnici


Difficoltà: Media
Km totali: 54 km
Fondo: Misto
Bicicletta consigliata: Da viaggio
Tipo: Ciclopedonale

Città e paesi attraversati o nelle vicinanze:

Torino
San Mauro Torinese
Gassino Torinese
Castiglione Torinese
Chivasso
Brandizzo
Mezzi Po
Settimo Torinese



Torino

Itinerari in bici


Da Torino a S. Vito di Piossasco in bicicletta
Laghi di Avigliana in bici
Giro in bicicletta nel Parco della Mandria di Venaria Reale


Piemonte

Itinerari in bici


La ferrovia del Monferrato in bici
Gita ciclo turistica dal Sangone a Trana in Val Susa
In bicicletta tra le risaie del Vercellese e le colline del Monferrato