In bicicletta sul Delta del Po Veneto

Porto Viro Rovigo Veneto


Itinerari in bicicletta nel Parco Regionale del Delta del Po Veneto.
Il Delta del Po veneto si estende su una vasta superficie ad est di Rovigo, e a sud di Chioggia, e confina a sud con l'Emilia Romagna. A sud del Delta veneto si estende il Delta Ferrarese.
Il fiume Po, prima di sfociare nel mare Adriatico, si divide in vari rami come il Po di Levante, il Po di Maistra, il Po di Goro.., prendendo il nome dal paese o dalla zona attraversata. Lo scorrere del fiume e lo scambio con il mare crea un ambiente suggestivo cararettizzato da lagune e sacche marine, lanche, e mare aperto. Gli abitanti del luogo sfruttano questa peculiarità, creando delle vasche naturali, salmastre e d'acqua dolce, adibite all'allevamento di pesce e mitili. Nell'entroterra, poco lontano dal mare, il territorio è coltivato a mais, riso e frutta.

Nel Delta del Po Veneto è possibile percorrere diversi itinerari in bicicletta. La maggior parte dei percorsi non richiedono grossa preparazione fisica snodandosi su terreni pianeggianti e salite trascurabili. Gli itinerari si articolano sugli argini del fiume o dei canali, strade sterrate, piste ciclabili, strade di campagna, strade statali o provinciali. Salvo nei centri più turistici, il traffico non è molto intenso. Dal punto di vista prettamente ciclistico non presentano grossi interessi, e a volte diventano persino noiosi.

Grandi emozioni invece trovano qui gli appassionati di natura e birdwatching. Con la bicicletta è possibile raggiungere zone selvagge e remote popolate da numerosi uccelli stanziali o migratori come aironi, fenicotteri, garzette, tarabusi, folaghe, falchi, solo per citarne alcuni. Viaggiando in bicicletta lungo gli argini o a ridosso dei canali si incontrano spesso nutrie, rane, topi di campagna e bisce d'acqua. Le lagune e le zone palustri favoriscono il proliferare di numerosi insetti come libellule, tafani, api, vespe, e soprattutto delle zanzare, particolarmente numerose e voraci. Si consiglia quindi di portare sempre con sè un repellente antizanzare.

Negli uffici di promozione turistica, dislocati nei vari comuni del Delta del Po veneto, si possono reperire mappe e percorsi ciclabili della zona. Le mappe, oltre a dettagliare i percorsi in bici, contengono anche informazioni di visita a musei, centri didattici, zone naturalistiche e storiche.

Gli itinerari ciclabili proposti dalla guida, sono percorsi ad anello della lunghezza media di 50 km. I più suggestivi sono quelli intorno alle lagune e alle sacche dove poter godere delle bellezze naturali del luogo. I più belli sono quelli nella zona a nord di Rosolina, o nei pressi della laguna Vallona dove si avvistano spesso i fenicotteri rosa. Paesaggi selvaggi ed incontaminati nella zona della Sacca dei Canarin, nella Laguna del Basson e nella Sacca degli Scardovari poco più a sud. Le cittadine più turistiche della zona sono Rosolina Mare, Porto Levante, Porto Viro, Porto Tolle.


Dati tecnici


Difficoltà: Facile
Km totali:
Fondo: Misto
Bicicletta consigliata: Da viaggio
Tipo: Cicloturistico

Città e paesi attraversati o nelle vicinanze:

Rovigo
Rosolina
Porto Viro
Porto Levante
Boccasette
Ariano
Mesola
Gorino
Polesine Camerini
Scardovari
Taglio di Po



Rovigo

Itinerari in bici


In bicicletta sul Delta del Po Veneto


Veneto

Itinerari in bici


In bicicletta sul Delta del Po Veneto