Giro del Lago di Candia in bicicletta

Candia Canavese Torino Piemonte


E' un percorso ad anello molto facile della lunghezza complessiva di circa 7 km. Non presenta salite impegnative, e può considerarsi una piacevole passeggiata in bicicletta, per questo, con la dovuta cautela, adatta anche ai bambini.

Un percorso molto tranquillo e rilassante che la lentezza e la quiete della bicicletta fa assaporare ancora di più. Si pedala costeggiando il perimetro del lago, e dove la vegetazione diviene meno folta e rigogliosa, è possibile raggiungerne le rive.

Il fondo è prevalentemente sterrato con un breve tratto percorso su strada provinciale asfaltata, un pò trafficata nei giorni di festa. Pur non essendo molto lungo, l'ambiente attraversato è piuttosto vario, spaziando da distese di campi coltivati, a fresche boscaglie di pioppi sino a scenari lacustri e paludosi in prossimità delle sponde del lago.

Purtroppo in alcuni punti la strada sterrata diventa sconnessa e in caso di pioggia si formano grosse pozzanghere d'acqua; in altri punti, causa scarsa manutenzione, la pista è invasa da erba molta alta rendendo la guida disagevole. Per questo motivo è consigliato l'uso di bici da viaggio robuste con ruote larghe e copertoni scolpiti, meglio se mountain bike, il percorso non è adatto alle bici da corsa.

In prossimità della partenza del giro, esistono due posteggi per auto gratuiti. Periodo consigliato: da marzo ad ottobre, cercando di evitare le giornate più calde di Luglio ed Agosto. Visto l'ambiente umido e palustre in cui si snoda l'itinerario, si consiglia di dotarsi di repellente per insetti e zanzare.


Il lago di Candia è situato in Piemonte nel comune di Candia Canavese, piccola cittadina del canavese distante circa 40 chilometri da Torino. Attorniato dalla collina morenica, ha una superficie di 1,52 metri quadrati, un perimetro di 5,5 km ed una profondità media di 4,7 metri.

Inserito in area protetta di carattere regionale, grazie alle sue caratteristiche naturalistiche, offre rifugio a molte specie di volatili stanziali o di passaggio. Vivono qui o transitano durante i flussi migratori uccelli come l'airone, il tarabuso, la moretta, il moriglione e il migliarino di palude.

L'ambiente umido favorisce la crescita di piante palustri, il lago è attorniato da boschi di pioppi e campi coltivati a mais. Di notevole interesse anche la fauna ittica, annoverando tra gli altri, pesci come la carpa, la tinca, l'anguilla e il luccio. La pesca è consentita solo per le specie non protette.

Nel parco è possibile percorrere itinerari naturalistici e visite guidate a piedi e in bicicletta; alcuni pannelli informativi disseminati lungo il percorso illustrano gli ambienti e le caratteristiche di flora e fauna presenti sul territorio.

La sponda del lago a ridosso del paese di Candia, risulta essere più popolata da presenza umana e attività commerciali rispetto alla sponda opposta, ove l'ambiente appare più selvatico e naturale.

Sulle sponde del lago è stata predisposta un' area pic nic con tavoli e sedie all' ombra degli alberi. Nelle vicinanze, bar, trattorie, ristoranti e una piscina estiva con prato che si affaccia sul lago.
Per gli appassionati di nautica e di pesca, esiste il noleggio di imbarcazioni a remi o a motore.


Dati tecnici


Difficoltà: Facile
Km totali: 7 km
Fondo: Sterrato
Bicicletta consigliata: Mountain bike o Bici da viaggio
Tipo: Misto

Città e paesi attraversati o nelle vicinanze:

Candia Canavese
Caluso
Mazzè
Mercenasco
Barone Canavese


Torino

Itinerari in bici


Giro in bicicletta nel Parco della Mandria di Venaria Reale
Gita ciclo turistica dal Sangone a Trana in Val Susa
Laghi di Avigliana in bici


Piemonte

Itinerari in bici


Corona di Delizie in bicicletta a Torino
Abbazia di Staffarda e Saluzzo in bicicletta
Susa Avigliana, tra via Francigena e Ciclo strada della Val Susa